Business Way: Numero Verde, Contatti e Costi

Business è un gruppo di carte di credito studiate da per i professionisti, in grado di coprire ogni tipologia di esigenza di spesa, acquisto o prelievo in Italia o all’Estero. Si tratta di uno strumento ideale per chi controlla i movimenti di un’intera azienda, ecco le carte Business. In questo articolo cercheremo di chiarire eventuali dubbi in merito a questo gruppo di carte di credito. Si tratta di un articolo meramente a scopo informativo, per cui saranno messi a disposizione degli utenti i contatti, numero verde ma anche tutti i servizi disponibili.

L’intera gamma di carte Business ha una tecnologia contactless, grazie alla quale pagare diventerà estremamente semplice. Il massimo della sicurezza viene assicurato avvicinando semplicemente la carta al lettore. Entro spese di 25 euro non è necessario digitare il PIN, un passaggio in più da evitare. Non solo, per garantire il livello più alto di sicurezza ogni carta Business ha un PIN associato ad un Chip, inserito sul fronte della carta. Questo meccanismo incrementa le garanzie di affidabilità del servizio.

Business

La principale caratteristica che rende ideali le carte di credito Business per aziende è professionisti è l’ampia disponibilità di denaro. Parliamo di un credito massimo di 8000 euro al mese e 250 euro di prelievo al giorno. Una ulteriore caratteristica è la possibilità, per il professionista o il responsabile dell’azienda, di stabilire un massimo di spesa per le singole carte all’interno di un plafond globale prefissato.

Infine, pensando a una garanzia ulteriore per la nostra azienda, le carte di credito Business danno accesso a un programma assicurativo e assistenziale gratuito. Sono comprese assistenza medica, assistenza alla persona, assicurazione viaggi, assicurazione acquisti, assicurazione bagagli e assicurazione infortuni. In caso di furto o smarrimento della carta di credito Business o del PIN, la cosa da fare è chiamare da telefono fisso, il numero 800.900.900 oppure da cellulare e dall’estero, il numero: +39.060.060. Entrambi i numeri vantano un servizio attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Business Way

Business Way è l’opzione che offre un insieme di servizi bancari, facilmente accessibili tramite internet e destinati al mondo dei professionisti e delle imprese. Il servizio è disponibile in due diverse versioni: Base e Plus, per soddisfare tutte le esigenze operative in maniera flessibile. Business Way consente un accesso facile e veloce ad una serie di informazioni e servizi molto importanti per chi svolge un’attività lavorativa autonoma.

 

Sul sito https://secure1.businessway.it/newcorporate/online/direct-services/help/assistenza.htm sono presenti tutte le informazioni per l’installazione del software sul proprio computer.

Business Way, in che cosa consiste?

Business: Numero Verde e Contatti

Vogliamo mettere a disposizione degli utenti i contatti e il numero verde da chiamare dall’Italia o dall’estero a cui far riferimento. I due numeri verdi a disposizione dei clienti Business sono stati citati anche all’interno del primo paragrafo. In caso di furto o smarrimento della tua carta di credito  Business o del PIN della carta, la prima cosa da fare è chiamare:

Il servizio risulta, in entrambi i casi, attivo dal Lunedì alla Domenica 24 ore su 24. Contattando il numero verde, i passi da seguire per bloccare la propria carta di credito Business sono:

Curiosità

Il numero unico è invece +39 06 89 48 44 44, contattabile da telefono fisso, cellulare e anche all’estero. Gli orari in cui il servizio risulta essere attivo sono dal Lunedì al Venerdì dalle 08:30 alle 18:30 oppure il Sabato dalle 08:30 alle 14:00.

Business Costi Carte

I costi richiesti da sono differenti a seconda della carta di cui parliamo:

Business: Carte di credito

Il programma  Business vanta una ampia gamma di carte di credito, adatte alle diverse esigenze dei professionisti e dei responsabili di aziende. La scelta di carte è ampia e varia: facciamo riferimento alla principale del circuito  Business ma anche a carte differenti per esigenze diverse come la Gold, la prepagata, la carta di debito ecc. Vediamole nel dettaglio per capire quale carta del circuito è più adatta alle nostre esigenze. Leggi anche la Guida ai prestiti.

Carta di Credito Business

La carta di credito principale del circuito Business è la carta emessa sul circuito Visa destinata ai professionisti. Parliamo di una carta che offre massima spendibilità, fino a 8000 € al mese e 250 € al giorno. Il controllo della spesa è reso possibile su un numero di carte differenti, ideale quando i propri dipendenti hanno a disposizione carte di credito sullo stesso circuito. Viene accettata ovunque grazie al circuito Visa, Carta Business oltre a comprendere un ampio pacchetto di servizi assicurativi e assistenziali.

Carta di Credito Business Gold

La carta di credito Business Gold è la scelta ideale per il professionista stesso e per i suoi collaboratori più fidati, pensata per i clienti più esigenti. Una delle caratteristiche fondamentali della Business Gold è l’ampia disponibilità di prelievo e i massimali di spesa più ampi. Business Gold gode infatti di una ampia disponibilità di prelievo, 750 € al giorno e fino a 26.000 € al mese. Naturalmente è possibile avere un resoconto dettagliato delle spese di tutte le carte di credito aziendali, migliorando il controllo delle stesse.

Il professionista può naturalmente avere sotto controllo i limiti massimi di spesa per le singole carte all’interno di un plafond globale prefissato. Si tratta di una carta pensata per aziende e professionisti più esigenti, top management che necessitano di ampie disponibilità di denaro al giorno e al mese. Viene, naturalmente, accettata ovunque grazie al circuito Visa.

Carta Prepagata 

La carta aziendale Business prepagata è più sicura, veloce oltre che ricaricabile direttamente online. Non necessita di un conto corrente associato e può essere gestita in ogni momento dall’azienda piuttosto che dal titolare di riferimento, presso qualsiasi bancomat nelle agenzie . Il circuito, in questo caso, è Mastercard dunque è possibile fare prelievi e acquisti in tutto il mondo.

Il codice IBAN sul retro della carta permette di ricaricare la carta prepagata comodamente dell’importo desiderato. La carta permette di semplificare il processo di pagamento anche da parte di collaboratori/dipendenti di Aziende. La gestione della carta prepagata può infatti avvenire anche da beneficiari non titolari di conto corrente, con un servizio automatizzato web-based (Business Way). La gestione online permette di evitare tutti i rischi e i costi legati alla eventuale gestione del contante.

Gli acquisti al di sotto dei 25 € possono essere effettuati senza inserire il PIN ma semplicemente avvicinando la carta al POS. Non solo, la ricarica avviene comodamente attraverso Business Way, sul sito .it oppure presso gli atm o di altre banche. Attraverso tutti gli strumenti appena elencati è possibile ricaricare e disporre della cifra desiderata sulla carta prepagata il giorno stesso dell’operazione. Mediante un bonifico, d’altra parte, è necessario attendere un giorno lavorativo da conti corrente non e solo qualche ora dall’operazione per conti corrente.

Carta di Debito

La carta di debito si appoggia al circuito PagoBancomat e Maestro, attraverso i quali è possibile fare acquisti in tutto il mondo. La Carta di Debito Business permette di fare acquisti e prelievi, In Italia e all’Estero, sulla base dell’effettiva disponibilità liquida del conto corrente e nei limiti consentiti. Ciascuna operazione viene addebitata direttamente sul conto corrente con valuta pari alla data dell’operazione, senza dover attendere la fine del mese.

Questo permette, a professionisti ed aziende, un maggior controllo dei movimenti sulla carta di debito ad uso dei dipendenti, per esempio. La carta può essere utilizzata anche al di fuori dell’Europa, su richiesta del Cliente. Parliamo sempre di una carta contactless, con possibilità di ricaricare telefoni e carte prepagate.

Business: App My Biz

Gruppo BNP Paribas continua nel lancio di iniziative dedicate all’innovazione, alla digitalizzazione e alla semplificazione dei processi. Per la piccola e media imprenditoria italiana l’ultima novità di si chiama “My Biz”: si tratta di un’App creata su misura per le PMI clienti di. “My Biz” serve per fornire mobilità, interattività e velocità nella gestione del business aziendale e, come novità assoluta, esiste la possibilità di chiedere on-line finanziamenti a breve e medio lungo termine. Per i finanziamenti si può richiedere liquidità da 5.000€ a 30mila € per una durata di 12 o 18 mesi, oppure 10mila € fino a 50mila€ da 18 a 60 mesi.

Business Plan 

Business Plan, in cosa consiste? Si tratta di un documento volto a rappresentare in ottica prospettica il progetto di sviluppo imprenditoriale. L’intento è quello di valutare la fattibilità, sulla base sia alla struttura aziendale nel quale tale progetto si inserisce, sia al contesto nel quale l’impresa proponente opera. D’altra parte, l’obiettivo è quello di analizzarne le possibili ricadute sulle principali scelte aziendali e anche sui suoi risultati economico-finanziari. Per raggiungere tale scopo, un Business Plan, come quello pensato da Business, deve contenere tutte le informazioni necessarie per:

Il Business Plan deve, in poche parole, assolutamente essere composto in modo che rappresenti gli aspetti qualitativi che caratterizzano l’impresa e il progetto, e gli aspetti quantitativi. Non a caso, attraverso l’analisi economico-finanziaria prospettica, deve essere valutato l’impatto che la realizzazione del progetto potrà avere sulla struttura aziendale esistente, ovvero la sua convenienza economica e la sua sostenibilità. Un valido ed affidabile Business Plan deve contenere informazioni di diverso tipo, che permettano dunque di comprendere le linee di azione da intraprendere e gli effetti economici e finanziari prodotti.

Pur essendo orientato al futuro, il Business Plan non può prescindere dal presente e dal passato dell’impresa, motivo per cui deve essere accompagnato dall’analisi dei bilanci e delle strategie aziendali degli ultimi anni. Queste informazioni sono necessarie anche a comprendere anche la compatibilità dei nuovi progetti con la situazione corrente.

Paribas dalla parte dell’ambiente

Introducendo l’ultimo paragrafo dell’articolo, vogliamo concentrarsi sull‘impegno di per l’ambiente nel corso degli ultimi anni. La responsabilità ambientale di è, di fatto, cresciuta molto nei confronti del cambiamento climatico. L’obiettivo è affiancare i clienti nella transizione energetica, con politiche di investimento e di finanziamento.

CONDIVIDI ARTICOLO


Facebook


Twitter


Youtube